Dottorato di Ricerca
Dottorato di ricerca_

Dottorato di Ricerca Immunologia, Medicina Molecolare e Biotecnologie Applicate

  • Coordinatore_ Paolo Rossi
Per visualizzare il video di presentazione del corso è necessario accettare l'utilizzo dei cookie.
Accetta l'utilizzo dei cookie

Descrizione



Il Dottorato di Immunologia, Medicina Molecolare e Biotecnologie Applicate (ex Immunologia e Biotecnologie Applicate) è un Dottorato Interdipartimentale che vuole intercettare il cambiamento culturale generato sui recenti sviluppi della medicina traslazionale, disciplina ponte, finalizzata alla traduzione dei risultati della ricerca di base in metodi diagnostici e/o in interventi terapeutici innovativi.
Il Corso è indirizzato a sviluppare applicazioni diagnostiche e terapeutiche avanzate, offrendo contemporaneamente la possibilità di implementare nuovi strumenti d'indagine attraverso l'interazione e la reciproca validazione tra la ricerca di base e quella applicata, con la formazione di nuovi profili professionali in campo biomedico.

Il Dottorato si prefigge tre obiettivi principali:
- La creazione di un continuum culturale e sperimentale dalla ricerca di base a quella applicata.
- La formazione di dottori di Ricerca pronti ai futuri mutamenti tecnologici ed alle aumentate esigenze di ritorno produttivo della ricerca.
- L'avvio formativo e professionale alla clinica, alla sanità, alla salute ed alle realtà industriali in campo biomedico.

Alla base dei progetti didattici vi è l'esecuzione di un progetto di ricerca che il dottorando svolgerà con il tutoraggio dei docenti del Dottorato.
Il programma didattico del Corso è comune per tutti i dottorandi.

Obiettivi formativi sono:
- Acquisizione della capacità di leadership scientifica attraverso l’ideazione e lo svolgimento in prima persona di un progetto di ricerca.
- Acquisizione di competenze metodologiche su tecniche di base utilizzate nella ricerca, attraverso corsi di formazione teorico-pratica tenuti dai docenti del dottorato o da istituti e società scientifiche.
- Acquisizione di conoscenze teoriche sui progressi più rilevanti nel campo della ricerca biomolecolare e biomedica, attraverso partecipazioni a seminari scientifici che vengono svolti nel corso dell'anno presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia e presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali.

Il programma consente la formazione di una figura di dottore di ricerca finalizzato alla competente traslazione delle conoscenze di base a potenziali applicazioni diagnostiche e/o terapeutiche.

Il dottorando verrà introdotto alle conoscenze di base dell'Immunologia e dell’Immunopatologia con il preciso scopo di trarne spunto per specifici progetti di ricerca applicativi rivolti all’immuno-diagnostica di laboratorio, alla terapia immunologica delle malattie allergiche ed autoimmuni, alla terapia specifica antineoplastica e all'analisi di protocolli di monitoraggio della efficacia terapeutica e della modulazione della risposta immunitaria.
A tale scopo la formazione della nuova figura prevede anche l'approfondimento degli aspetti d’immunologia clinica relativi alle patologie di interesse di volta in volta individuate e trasferite a livello di progetto di ricerca, anche attraverso stages nelle unità consorziate o presso centri di alta qualificazione nazionale e internazionale, per periodi atti a garantire la migliore informazione necessaria allo sviluppo del progetto di Dottorato.
Nell'ambito del Dottorato è possibile effettuare stage in Istituti Nazionali e/o Internazionali.
Il nostro Dottorato è, infatti, convenzionato in Italia con il San Raffaele di Milano e con l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e collabora in Europa con il Karolinska Institutet di Stoccolma e con il Necker di Parigi.
Il Dottorato vanta inoltre molteplici collaborazioni internazionali, l'esperienza in contesto lavorativo viene realizzata anche nell'ambito di laboratori di ricerca europei ed extra europei.
È prevista attività didattica nei tre anni con esercitazioni, seminari e workshop internazionali, distribuite su sei semestri.

Programma



  • Genetica e patogenesi delle immunodeficienze con autoimmunità
  • Il trattamento del paziente immunocompromesso: valutazione dell'immunoriscostituzione
  • Nuovi approcci tecnologici nella diagnostica genetica
  • La terapia antiretrovirale nell'infezione da HIV 
  • Terapia Genica 
  • Immunopatogenesi delle malattie allergiche
  • Drug discovery: dal target molecolare al farmaco
  • Immunità innata e infezioni da tubercolosi
  • Nuovi approcci terapeutici nell'ataxia di Friedreich
  • Patologie endocrine autoimmuni
  • Epigenetica delle malattie endocrine
  • Produzione e caratterizzazione di anticorpi monoclonali naturali e ricombinanti come tool diagnostico e terapeutico    

Requisiti

  • Settore scientifico-disciplinare: MED/38 - MED/04 - MED/07--BIO/12- MED/12 - MED/30-BIO/06-MED/30
  • Data di scadenza per la presentazione delle domande di concorso: 
  • Posti totali a concorso: N° 
  • Borse Ateneo: N° 
  • Borse finanziate da enti esterni: N° 
  • Posti senza borsa: N° 
  • Durata: 3 anni
  • Coordinatore: Prof. Paolo Rossi
  • Dipartimento: Medicina dei Sistemi
  • Modalità di accesso: Colloquio e titoli 
  • S8 Biotecnologie Industriali:
    - 6/S (Biologia)
    - 9/S (Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche)
    - 14/S (Farmacia e Farmacia Industriale)
    - 26/S (Ingegneria Biomedica)
    - 46/S (Medicina e Chirurgia)
  • Punteggio titoli: 40/100
  • Lingua/e straniera colloquio: Inglese
  • Contributi annui di iscrizione per i posti senza borsa: 1625,00 € in due rate

Laboratori Italiani Affiliati

LABORATORIO DI IMMUNOLOGIA E BIOTECNOLOGIA PEDIATRICA
Facoltà di Medicina, Università di Roma Tor Vergata
Responsabile: Paolo Rossi
Laboratorio di Immunologia, patologia molecolare
Facoltà di Biologia Università di Roma Tor Vergata
Responsabile: Vittorio Colizzi
Centro di servizi interdipartimentale-Stazione per la tecnologia animale (STA)
Università di Roma Tor Vergata
Direttore tecnico: Maurizio Mattei
Laboratorio di Trasduzione del Segnale
Facoltà di Medicina, Università di Roma Tor Vergata
Responsabile: Roberto Testi
Laboratorio di Endocrinologia Molecolare
Facoltà di Medina, Università di Roma Tor Vergata
Responsabile: Stefano Cianfarani
Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia Genica (HSR-TIGET), Milano
Direttore: Prof. Luigi Naldini
Coordinatore Clinico: Alessandro Aiuti
Laboratorio di Ricerca-Cellule staminali e ingegneria tissutale
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma
Responsabile: Maurizio Muraca
Laboratorio di Ricerca Immunologia, Immunologia Clinica e Immunopatologia
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma
Responsabile: Rita Carsetti

Laboratori Stranieri Affiliati

Department of Microbiology, Tumor and Cell Biology (MTC), HIV Vaccination
Karolinska Institutet, Stockholm, Sweden
Responsabile: Britta Wharen vai al link
Department of Microbiology, Tumor and Cell Biology (MTC) Infection and Clinical Immunology
Karolinska Institutet, Stockholm, Sweden
Responsabile: Prof. Markus Maeurer vai al link
Department of Microbiology, Tumor and Cell Biology (MTC), Mechanism of B and T cell death during HIV infection
Karolinska Institutet, Stockholm, Sweden
Responsabile: Prof.ssa Francesca Chiodi vai al link
Department of Clinical Sciences Malmö, Cellular Autoimmunity
Lund University - LUDC, Malmö, Sweden
Responsabile:: Prof. Corrado Cilio vai al link
Laboratoire de Genetique Humaine des Maladies Infectieuses
Faculté de Médecine Necker
Direttori del laboratorio: Prof. Jean-Laurent CASANOVA | Dott. Laurent ABEL:
Department of Cell and Molecular Biology, Molecular Mechanisms of Viral Oncogenesis
Karolinska Institutet, Stockholm, Sweden
Responsabile: Prof.ssa Maria Masucci vai al link

Docenti membri del collegio (Personale docente e Ricercatori delle Università Italiane)


Bonini Stefano

Colizzi Vittorio

Fraziano Maurizio

Mattei Maurizio

Prof. Testi Roberto


Membri del collegio (Personale non accademico dipendente di altri Enti e Personale docente di Università Straniere)


Casanova Jean Laurent

Gregori Silvia

Pahwa Savita

Wharen Britta